Come assumerlo

Esistono numerosissimi integratori di magnesio ma non tutti i sali sono in grado di restituire lo stesso effetto. Questo perché i diversi sali di magnesio apportano quantitativi eterogenei di questo elemento e oltretutto con diverse biodisponibilità.
Per massimizzare tutti gli effetti positivi del magnesio è preferibile che sia:

ORGANICO

Il sale di magnesio sia organico perchè più biodisponibile rispetto ai sali inorganici.

SOLUBILIZZATO

Venga assunto già disciolto in acqua per velocizzare l’assorbimento da parte del nostro organismo.

IN POLVERE

La formulazione sia in polvere per facilitarne il dosaggio in base alle necessità fisiologiche.

LONTANO DAI PASTI

Assunto lontano dal pasto poiché alcune molecole, come l’acido fitico tipicamente presente nei vegetali, tendono a sottrarre i minerali.

Come assumerlo

Nell’organismo umano il Magnesio viene assorbito principalmente nella prima parte dell’intestino. Normalmente viene assunto come Sale di Magnesio (es: magnesio ossido, magnesio cloruro, magnesio citrato ecc.) e, una volta ingerito, viene trasformato in “Magnesio libero” ovvero in forma di ione MG++. In tale forma è assorbito e produce i noti effetti benefici.

Per favorire l’assorbimento del Magnesio e la sua efficienza, diventano fondamentali due aspetti:

Quantità di magnesio

I sali di Magnesio possono essere INORGANICI o ORGANICI ed apportano diversi quantitativi di Mg elemento. Ad esempio, il Mg citrato ne contiene quasi il doppio (16%) rispetto al Mg pidolato (8,6%).

In generale i sali inorganici sono più ricchi di Mg rispetto ai sali organici, tuttavia sono meno biodisponibili. il MAGNESIO CARBONATO è tra le fonti più ricche con 24mg ogni 100mg (24%).

% di magnesio in alcuni sali

Carbonato
Citrato
Glicerofosfato
Lattato
Pidolato
Ascorbato
  • Sali inorganici
  • Sali organici

Biodisponibilità

Come apportare la massima quantità di Magnesio garantendo il massimo assorbimento? Scegliendo un sale di magnesio MOLTO SOLUBILE. Più il sale è solubile, più velocemente e in qualtità maggiore sarà assorbito.

Il Magnesio carbonato è tra le fonti più ricche in Magnesio ma tra le meno solubili. Al contrario, uno dei sali organici con maggiore solubilità è il MAGNESIO CITRATO, migliaia di volte più solubile.

Mg CITRATO

0
Volte più solubile del Magnesio Carbonato

Come sfruttare l’ottimo apporto del MAGNESIO CARBONATO, e al contempo l’ottima solubilità e biodisponibilità del MAGNESIO CITRATO?

Trasformando il carbonato in citrato!

È necessario uno specifico rapporto tra Magnesio Carbonato e Acido Citrico affinché in acqua si trasformino completamente in Magnesio Citrato, con liberazione di anidride carbonica che crea la tipica effervescenza. Ciò permette di veicolare una grande quantità di Mg rendendolo altamente solubile e quindi assorbibile. La soluzione finale trasparente contiene esclusivamente acqua e Mg Citrato senza la presenza di additivi.