Il magnesio
per i bambini

Scopri di più

Introduzione

Il magnesio è uno dei minerali indispensabili per l’organismo, non solo per gli adulti, ma anche per i bambini. Sebbene sia nota la sua importanza si stima che almeno un adulto su tre soffre di carenza di magnesio. Questo problema interessa anche i bambini poiché sempre più spesso vanno incontro a carenza di questo minerale a causa di un’alimentazione spesso carente di frutta e verdura.

Dai primi anni di vita fino all’adolescenza, la giornata di un bambino è caratterizzata da svariati momenti di gioco e attività di tutti i tipi. I bambini non sono mai fermi, e questo li porta ad una maggiore produzione di sudore. È importante ricordare che durante la sudorazione non si perdono solo liquidi, ma anche minerali come il Magnesio.

Per questo una corretta integrazione di magnesio nei bambini è fondamentale per mantenere un adeguato equilibrio idro salino e permettere al bimbo di poter adeguatamente affrontare tutte le attività tipiche dell’età infantile.

Fabbisogno

Secondo le tabelle LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana) fin dai primi anni di vita, i bambini dovrebbero assumere magnesio. Questo è possibile grazie agli alimenti che lo contengono come frutta, verdura. Talvolta, se la dieta non ne garantisce la corretta assunzione o se il fabbisogno risulta aumentato, si può integrare un adeguato quantitativo di magnesio.

Età

Fabbiosogno al giorno

Carenza
di magnesio

È difficile misurare la carenza di magnesio nei bambini ma spesso ci sono altri segnali che aiutano ad individuarla

Nervosismo

Risvegli notturni

Crampi

Carenza
di magnesio

È difficile misurare la carenza di magnesio nei bambini ma spesso ci sono altri segnali che aiutano ad individuarla.

Difficoltà a concentrarsi

Sbalzi d'umore

Tensione alla testa

Consigli

Una corretta alimentazione aiuta i bambini ad integrare le opportune quantità di magnesio.

Qualora fosse necessaria un’integrazione, la scelta di un prodotto dolce e piacevole per il bambino, può risultare la giusta soluzione.